Per quanto riguarda la stampa di un documento di Excel valgono le regole generali che tutti i programmi possiedono per la stampa. Mi voglio per˛ soffermare su due caratteristiche che contraddistingono Excel

  • Selezione area di stampa. E' utile, quando vogliamo stampare un foglio di Excel, usare il seguente accorgimento: selezionare tutta l'area (colonne e righe) che contiene i dati che vogliamo mandare in stampa. Con quest'area selezionata, andare sul men¨ File/Area di stampa e selezionare: Imposta area di stampa. Vedremo che il bordo in grassetto dell'area selezionata diverrÓ grassetto-tratteggiato e se deselezioniamo l'area cliccando su una cella esterna, rimarrÓ una linea tratteggiata che ci segnala l'area precedentemente impostata. Impostare un'area di stampa serve quindi perchŔ in stampa andrÓ SOLO ci˛ che Ŕ stato selezionato e non altre celle (che pure possono contenere dati ma che non vogliamo siano stampate). Tre precisazioni:

  • Se ad Excel dite di stampare un foglio, lui stamperÓ tutto il contenuto del foglio stesso, a meno che non facciate l'operazione sopra descritta.

  • La griglia delle celle che vediamo sul foglio NON viene mai stampata a meno che non si sia precedentemente scelta l'opzione "disegna bordi" e solo sulle celle sui cui Ŕ stata impostata l'opzione.

  • Se salvate il lavoro, viene memorizzata anche l'area di stampa, per cui, se in futuro vorrete che vengano stampate altre cose presenti sul foglio, dovrete andare sul men¨ File/Area di stampa e selezionare: Cancella area di stampa, indi selezionare la nuova area procedendo come sopra detto.

  • Anteprima di stampa.  Impostata l'area di stampa, dal men¨ File cliccare su Anteprima di stampa, si apre una finestra dove vediamo, oltre la barra dei menu, la nostra pagina con ci˛ che abbiamo selezionato. Cliccando sul pulsante "margini", la pagina si animerÓ con tutta una serie di barre di riferimento:  sono gli indicatori dei margini; spostando col mouse questi indicatori protremo impostare i margini per allargare, restringere, allungare, scorciare ci˛ che la pagina contiene per la stampa e, in molti casi potremo far entrare nella pagina anche una colonna o una riga che non vedevamo e che avrebbe prodotto la stampa di un'altra pagina per contenere solo questi . Un'altra opzione interessante  Ŕ quella di, cliccare sul pulsante "Imposta...", si aprirÓ una finestra "Imposta pagina", dove si possono selezionare: l'orientamento del foglio (verticale o orizzontale), il formato del foglio di carta ( di default A4) e la percentuale della dimensione (imposta proporzione). Questa percentuale ci consente in molti casi, riducendo al 90, 80 o anche al 70%, di contenere tutta una selezione che altrimenti richiederebbe pi¨ pagine, ed il tutto perfettamente leggibile.